L’Eparchia degli Italo Albanesi dell’Italia Continentale invoca l’Unità dei Cristiani

Nel corso della celebrazione della Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo, trasmessa in diretta Ra1, dalla Cattedrale di San Nicola di Myra di Lungro, S. E. Donato Oliverio, Eparca degli Albanesi dell’Italia Continentale,ha evidenziato come fattore primario l’universalità delle  Chiese Cristiane di Occidente e di Oriente. A tal proposito ha espresso l’importanza del ruolo della Chiesa Italo Albanese di Rito Bizantino, la quale, oltre che essere di adorno, rappresenta,in maniera determinante, un vettore di riavvicinamento fra la civiltà cristiane. La Chiesa italo Albanese, inoltre, ha aggiunto l’Eparca, respira con due polmoni, quello della spiritualità latina e quello della spiritualità orientale. 
 

 

.
Precedente Salvatore Cortese, un anarchico Arbereshe di Lungro Successivo Karnivalli "Arbereshe" di Lungro 9-12 Febbraio 2013